Logo stampa
Città di Minerbio - Home Page
 
 
 
 

Passaggio di proprietà di beni mobili registrati

Con  l’entrata in vigore del Decreto Bersani N. 223/2006, convertito con Legge 4.8.2006 n. 248, è stata  introdotta la possibilità di autenticare le firme nei passaggi di proprietà di auto, moto, barche ecc. direttamente in Comune, in alternativa all'autentica presso il notaio, finora unica possibilità prevista.

Modalità di richiesta:
Il venditore deve presentarsi di persona all'Ufficio relazioni con il pubblico. Se i venditori sono più di uno, occorre la presenza di tutti. Se il venditore è una Ditta, occorre la presenza del legale rappresentante con potere di firma (attestata da visura o certficato della Camera di Commercio, procura generale, procura speciale, atto societario,ecc.).

Documentazione da presentare:
Il venditore deve presentarsi munito del certificato di proprietà originale (o foglio complementare originale) relativo al mezzo oggetto di vendita, compilato in tutte le sue parti negli appositi riquadri con i dati del compratore e la cifra concordata; un valido documento di riconoscimento e n.1 marca da bollo da € 16,00.

Costi e modalità di pagamento:
€ 0,52, relativi a diritti di segreteria che vengono riscossi direttamente in contanti e di cui viene rilasciata ricevuta contabile.  

Perfezionamento pratica:
Entro 60 giorni dall’autentica di firma, occorre registrare il passaggio di proprietà al PRA o alla Motorizzazione civile, di persona o tramite un’agenzia di pratiche auto o ACI, sostenendo la relativa spesa relativa all’imposta di trascrizione che varia in base ai cavalli fiscali.

Si precisa che il PRA effettua l’intera pratica relativa al passaggio di proprietà, compresa l’autentica di firma.