Logo stampa
Città di Minerbio - Home Page
 
 
 
 

Matrimonio del cittadino straniero in Italia

I cittadini stranieri possono contrarre matrimonio in Italia secondo il rito civile italiano oppure con rito religioso valido agli effetti civili, in base ai culti ammessi nello Stato.
La celebrazione deve essere preceduta dalle pubblicazioni, salvo il caso di nubendi entrambi stranieri non residenti in Italia.

Il nulla osta
Affinchè il cittadino straniero possa contrarre matrimonio, è necessario il nulla osta rilasciato dall'Autorità del paese di origine.
Il nulla osta deve attestare che non esistono impedimenti al matrimonio secondo le leggi del Paese di appartenenza e può essere rilasciato dall'Autorità Consolare in Italia (con firma del Console legalizzata presso la Prefettura italiana competente).
Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Stato Civile presso l'Ufficio relazioni con il pubblico.

Documentazione da presentare

  • passaporto o documento di identità personale e permesso di soggiorno per presa visione
  • nulla osta
  • nel caso dello straniero residente in Italia, l'Amministrazione Comunale competente provvede d'ufficio a richiedere i documenti necessari, relativamente alla residenza.
  • Se ambedue gli sposi sono cittadini stranieri, e non conoscono la lingua italiana, devono essere assistiti da un interprete al momento della presentazione dei documenti ed all'atto dell'eventuale richiesta di pubblicazioni e celebrazione del matrimonio.