Logo stampa
Città di Minerbio - Home Page
 
 
 
 

Ritiro atti in deposito

Unità organizzativa Responsabile dell'istruttoria: URP - Ufficio relazioni con il Pubblico
Responsabile del Procedimento: Responsabile del 1° Settore


 

Descrizione
La Casa comunale conserva gli atti destinati a cittadini che non sono stati trovati in casa al momento della notifica da parte di Messo comunale, Ufficiale Giudiziario del Tribunale e Messo notificatore del Servizio Riscossione Tributi, per irreperibilità o assenza temporanea.

Gli atti che conserva la Casa comunale sono di tipo:

  • amministrativo: provenienti da uffici comunali diversi;
  • giudiziario: provenienti da tribunali o giudici di pace;
  • tributario: provenienti da agenzie delle entrate, riscossione tributi.

Ritiro degli atti

  • L'intestatario dell'atto deve presentarsi con l’avviso di deposito lasciato dal messo presso la residenza ed un documento d'identità valido.
  • In alternativa è possibile delegare una terza persona che deve esibire oltre all’avviso di deposito, la delega debitamente compilata e sottoscritta dall’intestatario dell’atto, il suo documento di identità e una fotocopia del documento d'identità del destinatario dell'atto.

Per il ritiro delle cartelle esattoriali emesse dal Servizio Riscossione Tributi, il delegante può utilizzare la delega già stampata sul retro dell’avviso di deposito.

Tempi
La consegna dell'atto avviene immediatamente.
Per gli atti in deposito negli anni precedenti, occorre presentare una richiesta scritta.

N.B. Nel caso non venisse mai ritirato, l'atto produce ugualmente i suoi effetti.