Logo stampa
Città di Minerbio - Home Page
 
 
 
 
Sei in: In Primo Piano
25/07/2017

ACCENDIAMO LE LUCI SUL TEATRO SOCIALE A MINERBIO

A Palazzo Minerva in scena la rassegna Le donne che erediteranno la terra...con il tuo contributo

Per ampliare l'offerta di Palazzo Minerva è intenzione dell'amministrazione comunale accendere i riflettori sulla rassegna di teatro sociale "Le donne che erediteranno la terra".

Il nome, ispirato al titolo di un libro di Aldo Cazzullo, ha il chiaro scopo di esaltare le donne, protagoniste narrate e narranti della rassegna. Quattro giovani attrici pluri-premiate racconteranno infatti storie di donne...quelle donne "di tutti i giorni" straordinarie e semplici che, naturalmente dotate per affrontare l'epoca grandiosa e terribile che ci è stata data in eredità, sanno sacrificarsi, prendersi cura degli altri e guardare lontano.

Ma per dare il via a questo progetto nel marzo 2018 abbiamo bisogno del tuo contributo.

Abbiamo infatti deciso di raccogliere i fondi necessari per realizzare la rassegna attraverso una campagna di crowdfunding: una modalità di finanziamento che parte dal basso e permette di sostenere idee e proposte grazie ai contributi della folla, perché siamo convinti che il teatro debba essere un luogo accogliente e inclusivo per tutti, dove si possa stimolare il dialogo e il confronto.

Questa campagna è quindi l'occasione per raccogliere i contributi di tutte le persone che condividono con noi la stessa visione del teatro. Il tuo aiuto sarà determinante, non solo dal punto di vista economico ma anche per far conoscere la tua opinione su quello che stiamo proponendo e in particolare ci interessa che le tue idee possano diventare uno stimolo per i futuri progetti da realizzare a Palazzo Minerva.

Con il tuo sostegno potremo ampliare l'offerta e la qualità artistica e culturale della prossima stagione teatrale di Palazzo Minerva, proponendo anche un biglietto d'ingresso particolarmente ridotto, che permetta alla più vasta porzione di pubblico di assistere a rappresentazioni dedicate a tematiche sociali coinvolgenti ed attuali.

Se ci aiuterai a marzo 2018 partirà così la prima rassegna del teatro sociale di Palazzo Minerva. Sostieni il progetto, aiutaci con il tuo contributo ad accendere i riflettori su "Le donne che erediteranno la terra"andando su ideaginger.it.

Ecco gli spettacoli che comporranno la rassegna:

 

Chiara Mascalzoni

3 marzo - "Sic Transit Gloria Mundi. Se il prossimo papa fosse donna?" con Chiara Mascalzoni
Un monologo divertente, intelligente e fantasioso, che attraverso l'inventatissima vicenda di Papa Elisabetta I, la prima donna papa, affronta il verissimo tema del maschilismo del mondo occidentale. Si ride molto e si pensa altrettanto, soprattutto alla violenza, all'esclusione e alla discriminazione a cui la donna è stata sottoposta fin dai tempi di Eva.

 

Marta Dalla Via

8 marzo - "Veneti Fair" con Marta Dalla Via
L'attrice gioca con ritmo e significato, aleggiando dietro ogni parola gli argomenti più attuali e controversi: povertà, politica, popolo padano, precariato... Con un linguaggio diretto e divertente l'autrice riesce a mettere in scena un racconto ironico e perfettamente risolto in un tempo breve che tratteggia l'affresco di alcune delle tante odierne "Italie".

 

Giuliana Musso

17 marzo - "Nati in casa" con Giuliana Musso
Nati in casa racconta la storia di una donna levatrice in un paese di provincia di un nord-est italiano ancora rurale. Storia tutta al femminile, dunque, storia di una dedizione costante e quasi sommessa al destino di una gente che dura una vita e che non si risolve mai in un unico eroico gesto ma che rivoluziona il mondo dal di dentro piano piano.

 

Elena Bucci

27 marzo - "Autobiografie di ignote" con Elena Bucci
La scrittura e la composizione in musica delle emozioni e delle visioni che l'attrice ha raccolto, permette di raccontare alcuni ritratti femminili, immaginando di dare voce a un coro fatto di molti linguaggi e idiomi, dal canto al dialetto, dalla poesia al racconto, intessuto di voci di donne di epoche diverse, di diverse culture, di diverse fortune, ma tutte unite da una ricerca di autenticità e di pienezza.

Per tutte le informazioni vai su
http://www.ideaginger.it/progetti/le-donne-che-erediteranno-la-terra.html#tab_progetto

 
PER SAPERNE DI PIU'